FANDOM


Le Nanotute Greys sono in dotazione solo alle truppe speciali dei Ceph, meglio noti come Guardiani.Queste armature sono simili,esteticamente, alle Nanotute umane.

Aspetto

I muscoli artificiali sono di un colore nero mimetico,mentre altre parti sono caratterizzate da un bianco cristallino.Il visore non è come quello umano, ma è "diviso" come in due occhi,entrambi bianchi, nei quali c'è un nano-catalizzatore spettrato che campiona le immagini percepite e le trasferisce sui lati interni del cervello, molto più grosso e peante di quello umano.Il visore sembra avere anche una nanovisione capace di individuare e evidenziare frequenze che noi umani non siamo capaci di percepire nemmeno con le nanotute più potenti:parliamo di raggi gamma, raggi x, infrarossi e subsonici, e questo suggerisce che i guardiani abbiano anche uno spettro visivo più esteso del nostro.

Prestazioni

Si ritiene che la tuta abbia prestazioni 2 volte superiori a quelle umane, e nemmeno la 2.5, la più avanzata dell'arsenale bellico umano,sia capace di rivaleggiare con queste. Il funzionamento sembra identico a quello umano, tuttavia, vien da sè, che appartenendo a una società millionariamente più avanzata della nostra, i poteri durino molto di più.

Caratteristiche

E' stato osservato come la produzione di energia in queste tute sia molto simile a quelle umane, ma il materiale usato non è oro-cobalto,bensì Spettrosso, un materiale ben più elastico e flessibile dell'acciaio cromato usato per fabbricare lo strato più esterno delle Nanotute 2.0 e 1.0 . La tuta può assorbire energia in ogni forma: raggi solari, anidride carbonica, azoto, acqua, calore, addirittura gas, radiazioni, cadaveri in decomposizione (tramite contatto fisico) e elettricità. Va sottolineato che a differenza delle tute umane, quelle aliene possono assorbire energia più velocemente, e che possono deviare anche razzi e missili in modalità Corazza. Le tute presentano pure un sistemo di riciclo dell'energia delle entità esterne,utilizzabile però solo in modalità Forza e Velocità. Le parti nere sono costituite da nanomacchine, piccole piastrine viventi che possono irrobustire, rendere invisibile, velocizzare e addirittura cucire le ferite e sostituire organi mancanti con nano-tessuto a velocità impensabili per quelle umane, che grosso modo posseggono questa tecnologia, ma che non è assolutamente paragonabile a quella aliena. Differentemente dalle tute nanotute umane,che hanno un rivestimento reflettivo,ossia pesante e resistente per assorbire e sostenere gli impatti più forti, quelle aliene hanno una corazza reattiva.Se l'IA della tuta rileva un oggetto ad alta velocità con dimensioni superiori eccessive attiva uno "scudo a bolla" invisibile ,che imprime forza cinetica sufficiente a fermare letteralmente in aria l'oggetto.

Alcatraz entra in contatto con questi alieni speciali in poche occasioni,e in una sola si ritrova costretto a combatterli.Possono essere visti in :Guardiani della Soglia,Cuore di Tenebra,Un Treno da Prendere e Una Passeggiata nel Parco,ossia la missione finale,in cui sembra questi alieni abbiano il compito di sorvegliare l'accesso alla Torre di Dispersione Centrale.

Una tattica per sbarazzarsi di questi formidabili avversari è usare il Cannone a Microonde o il K-Volt per prosciugare la loro energia,e attaccarli in corpo a corpo o con armi classiche.