FANDOM


431

Il ponte di comando

La Litonave è un'enorme nave Ceph,contenente tutti i macchinari,gli equipaggiamenti e i soldati Ceph,usata nelle fasi iniziali delle invasioni Ceph.Essendo di dimensioni letteralmente inimmaginabili,circa 40 volte più grande di una portaerei nucleare umana,una Litonave ha una stiva enorme dalla quale può scaricare centinaiaia di migliaia di
Litonave-01

La Litonave

Ceph e centinaia di mezzi Nomad entra in questa strana nave in Crysis,dove per un livello intero dovrà combattere l'equipaggio assassino e trovare un uscita.La Litonave scarica improvvisamente l'Oddworld,un'enorme macchina marina Ceph per affondare la USS Constitution,uccidendone i tre quarti dell'equipaggio,compreso il Colonnello Strickland.All'interno,Nomad trova anche un gigantesco prosciugatore magnetico,usato per assorbire quantità di energia enormi,come si può notare quando dalla USS Constitution viene fatto decollare un F-35 per nuclearizzarla.L'esplosione nucleare e il fungo radioattivo non hanno incrinato la resistenza Ceph,che protetta dalla Litonave,non ha subito alcuna perdiata,è anzi immensamente cresciuta.L'unico modo di distruggere una simile installazione aliena sarebbe di bruciare l'intero pianeta sul quale è poggiata,o di attaccarla con una bomba a fissione nucleare,cosa non possibile perchè disintegrerebbe la Terra e perchè gli umani non dispongono di tale tecnologia(non ancora).Nella missione,molte tecnologie ritrovate fanno pensare che la Litonave potrebbe essere non tutta di edificazione Ceph,ma anche di qualche altra razza aliena,informazione forse rivelata in Crysis 3.